La mia mano a farfalla – Bruno Lauzi

Ricordando Bruno Lauzi vi proponiamo la lettura di una sua poesia…

La mia mano a farfalla
bestiola spaventata
frullo d’ali improvviso
di preda impallinata
di rifugio in rifugio
di taschino in taschino
ha una sola speranza;
che voi dimentichiate
le sue dita agitate
che riempion la stanza
mentre s’inventa il vento
o racconta il mare…

Nata per lavorare
sul palco della vita
per farsi perdonare
arranca inutilmente,
eppure l’ho avvertita:
faccia quel che si sente,
io la continuo ad amare,
pur se perdutamente…

Bruno Lauzi

6 thoughts on “La mia mano a farfalla – Bruno Lauzi

  1. Maria Marinelli

    Mi ha emozionata…anche io amo la mia severa scoliosi e la mia cifosi…senza nominare tutto il resto…Lauzi …un grande.

    Rispondi
  2. Andrea

    Brano prezioso e utile che accompagna coloro che soffrono di questa sventura nella speranza che un domani gli altri gioveranno di una sorte migliore . Grazie Bruno

    Rispondi
  3. Annamaria

    Cosa nn si può dire…..

    Per chi vive con questa farfalla (diciamo sulla mano) può dire che… solo un un’artista/ poeta come Bruno Lauzi, poteva dare un’identificazione esatta a questo disagio che comunque a lungo andare…cerchi di amare grazie a Bruno Lauzi

    Rispondi

Rispondi a Maria Marinelli Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.